Chef Casareccio Gabriele Massari


Ingredienti (per 1 teglia 30×40):
600gr Farina (W350) (fredda di frigo)
450gr Acqua (fredda di frigo)
2gr Lievito secco (OPPURE 6gr Lievito di Birra Fresco)
12gr Olio
12gr Sale Fino

Per condimento della Pizza superiore:
Olio EVO
Sale Grosso

Nella ciotola dell’impastatrice (questo impasto può essere fatto anche a mano ma è un po’ laborioso) mettere la farina e sbriciolare il lievito (sia che usiate il lievito secco che quello fresco), fate miscelare il tutto ed aggiungete 360gr di acqua (l’acqua va pesata), cominciate ad impastare e appena si è formata una palla aggiungete il sale facendolo assorbire, quando viene assorbito aggiungete la restante acqua (90gr) e l’olio, a questo punto vedrete che l’impasto è molto molle, mettete al massimo la velocità dell’impastatrice. L’impasto risulta “pronto” quando si stacca completamente dalle pareti, questo significa che si è formata la maglia glutinica. A questo punto mettetelo in una ciotola coperto ermeticamente a temperatura ambiente per 2 ore di inverno o 1 ora di estate, dopodiché almeno 24 ore in frigorifero (nella parte più bassa) sempre ermeticamente chiuso. Passate le 24 ore tiriamo fuori l’impasto e facciamo i panetti (CLICCA QUI PER IL VIDEO PREPARAZIONE PANETTI) un panetto da 600 grammi, che sarà la base e l’altro dovrebbe di circa 450gr, lasciatelo lievitare altre due o tre ore a temperatura ambiente, stendete con le mani sulla teglia il primo panetto da 600gr (CLICCA QUI PER IL VIDEO SU COME “INTEGLIARE”), dopodiché mettete l’olio sopra (sia sui bordi che al centro) e stendete i restanti 450gr di impasto che andremo ad adagiare sopra, a questo punto mettiamo un po’ di olio sopra e poi il sale grosso, nel frattempo avremmo acceso il forno al massimo (250-300 gradi), con la griglia nella tacca più bassa, forno statico con accesa sia parte sopra che sotto, lasciate cuocere fino a doratura, controllate se la parte inferiore cuoce bene, ci vorranno circa 15-20 minuti a seconda del forno. Appena cotta la tirate fuori e vedrete che con un semplice coltello, o a mano, la parte superiore si toglierà, così da poterla farcire in qualsiasi modo, naturalmente va lasciata freddare un pochino. (in foto la Pizza è farcita con maionese in ambo i lati, Pomodori, Tonno e Prezzemolo).

Print Friendly, PDF & EmailStampa - E-Mail -PDF

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi